SANGUE ROMAGNOLO

Artisti, opere e incontri artistici dell'area Bolognese

Moderatore: dado&stefy

SANGUE ROMAGNOLO

Messaggioda fede976 » 13 ottobre 2011, 12:14

Ho letto questo libro, da poco uscito sugli amici di Benito Mussolini edito da Minerva Edizioni:
http://www.minervaedizioni.com/SchedaProdotto.aspx?oid=af893d93-2bcf-4ab5-ba17-1a38a79ae0f7
Immagine
Sicuramente sia Benito Mussolini che i personaggi protagonisti di questo libro possono piacere o non piacere ed essere discutibili (anche se non tutti sono stati fascisti, vedi ad esempio Nanni che è stato un socialista convinto fino alla fine) ma credo che valga una letta soprattutto per la figura di Arpinati, ras di Bologna, che ha caratterizzato nel bene e nel male la nostra città in quegli anni prima di essere giustiziato a Malacappa. E' colui che ha voluto e realizzato lo Stadio Dall'Ara e che da Presidente della Federazione calcistica non ha assegnato lo scudetto al Bologna arrivato secondo dietro al Torino squalificato nel campionato 1927 per paura di essere accusato di aver preso una decisione interessata. Tra l'atlro questo personaggio, che Mussolini ad un certo punto ha valutato troppo ingombrante tanto da costringerlo all'esilio da Bologna, è stato sospettato come mandante dell'attentato al dittatore avvenuto proprio nella nostra città del quale invece è stato accusato un giovane di nome Anteo Zamboni. Per approfondimenti:

http://it.wikipedia.org/wiki/Leandro_Arpinati

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/09/11/arpinati-ascesa-caduta-del-ras-amato-temuto.html

http://it.wikipedia.org/wiki/Anteo_Zamboni

C'è anche una lapide in Piazza Maggiore che ricorda Anteo Zamboni:

Immagine
fede976
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 4 ottobre 2008, 12:41

Torna a Arte

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron