TEATRI

Attività, Negozi, Servizi, Botteghe e Ritrovi Bolognesi

TEATRI

Messaggioda Paolo Trevisani » 30 gennaio 2010, 12:47

TEATRO DELLE MOLINE
Via delle Moline 1/b
tel. 051.235288
www.teatrodellemoline.it

E' un minuscolo teatro, sconosciuto ai più, molto suggestivo e forse proprio per le sue ridotte dimensioni si vivono in maniera molto intensa gli spettacoli presentati.

Copio e incollo dal sito del teatro
"L’integrazione del patrimonio artistico e delle attività del Teatro delle Moline nel programma culturale del Teatro Stabile di Bologna è il frutto della collaborazione, della condivisione di linee culturali sviluppatesi negli anni tra Nuova Scena e il Teatro Nuova Edizione, che fino al 2005 ha gestito lo storico teatro di Via delle Moline.
L’attività artistica prosegue, nel quadro complessivo della programmazione dell’Arena del Sole-Teatro Stabile di Bologna, con spettacoli, laboratori e iniziative di promozione della nuova drammaturgia, grazie alla consulenza drammaturgica del suo fondatore storico Luigi Gozzi e al coordinamento della regista e attrice Marinella Manicardi."
Paolo Trevisani
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 29 settembre 2008, 8:24

Re: TEATRI

Messaggioda fede976 » 2 febbraio 2010, 8:37

Ci sono stato qualche volta: è tanto carino quanto minuscolo!
fede976
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 4 ottobre 2008, 12:41

Re: TEATRI

Messaggioda Gianni » 1 dicembre 2010, 9:19

Il teatro Duse chiude. Sabato e domenica c'è l'ultimo spettacolo, di Comaschi, poi cala definitivamente il sipario.
Sono ovviamente dispiaciuto, ma pongo due pensieri:

- Il Direttore del teatro piange da mesi sulle tv e i giornali locali. E' vero che non avrà avuto campo completamente libero ma cosa ha fatto lui per evitare il tracollo del teatro da lui diretto? Credo che una buona parte delle responsabilità se le debba prendere. Forse è un discorso semplicistico ma se fosse stato capace di realizzare un progetto adeguato ora non saremmo a questo punto.

- I giornali riportavano che il teatro veniva quindi restituito al proprietario dei muri: ma come? Non è di proprietà del Comune? Quindi viene anche pagato un affitto con soldi pubblici? Per quale motivo il Comune dovrebbe tenere aperta una attività in rimessa che oltretutto viene esercitata in un immobile di un privato? Solo perchè è una attività storica? Dico quello che ho letto, non ho notizie precise in merito, ma non voglio neanche sapere quanto è l'affitto perchè credo mi verrebbe ulteriore nervoso. Si restituisca l'immobile al privato che ne è proprietario e poi saranno problemi suoi. E il Direttore venga reimpiegato in altre mansioni.

Il Duse per me ha un fascino particolare, ma dobbiamo essere pratici, ormai il tempo dei sogni e dei fasti è passato.
Gianni
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 6 ottobre 2008, 8:15

Re: TEATRI

Messaggioda Gianni » 13 dicembre 2010, 18:55

Avevo letto bene, i muri del Duse sono di proprietà privata. Dei 400.000,00 che il teatro prendeva di sovvenzione 250.000,00 venivano spesi in affitti (circa 20.000 Euro al mese). Alla faccia! Da qui sono partite una serie di lettere indirizzate a Babbo Natale che sostengono la chiusura o ne difendono l'esistenza.
Se volete approfondire:
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2010/12/10/news/il_teatro_duse_un_patrimonio_invidiosi_a_parte_lo_sa_tutta_la_citt-10025441/
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2010/12/09/news/carissimo_babbo_natale_chiudi_il_teatro_duse-10016886/
Gianni
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 6 ottobre 2008, 8:15


Torna a Le Pagine RossoBlu bolognesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron