Pasticcerie

In questa sezione trattiamo di un aspetto che ha reso Bologna famosa in tutto il mondo: La Gastronomia.
Troverete recensioni riguardanti ristoranti, osterie, trattorie, pizzerie, agriturismi, locande, gastronomie, rosticcerie, bar, self-service, fast food, fornai e tutte le altre attività che distribuiscono cibi e bevande, ovviamente esclusivamente esercizi che gravitano nel comprensorio di Bologna e provincia.
Potete integrare le recensioni con i vostri commenti o segnalarci realtà interessanti non ancora recensite scrivendoci a gastronomia@bolognesita.it

Moderatore: Paolo Trevisani

Re: Pasticcerie

Messaggioda spider » 14 aprile 2010, 16:34

Beh, io adoro lo zabaione e ricordo una "barchetta" allo zabaione, spesso fresco, che mi faceva impazzire, così come la piccola pasticceria in genere. Difficilmente faccio pausa a pranzo, ma a volte mi fermo li per una pizza quadrata o per una salata farcita. Concordo con la piacevolezza dei prodotti de " La Caramella".
spider
 
Messaggi: 35
Iscritto il: 6 ottobre 2008, 9:03

Re: Pasticcerie

Messaggioda vivoforte » 14 aprile 2010, 20:26

Egr. Sig ildelfino, bona lè lo dice chi è a corto di dialettica. La critica del locale negli altri forum è un copia-incolla di quello che è stato scritto qui, per cui non sono preoccupato anzi le posso assicurare che ci sono anche recensioni positive. Dimenticavo di dirLe che se le sono antipatico questo mi riempie di contentezza, vuol dire che la mia voce è fuori dal coro.
Al stagà ban!
vivoforte
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 27 gennaio 2010, 15:36

Re: Pasticcerie

Messaggioda ildelfino » 15 aprile 2010, 7:51

Ricapitolando. Esiste un ordine sovraordinato di persone che, in barba al proprio lavoro ed ai propri doveri sociali, si iscrive a tutti i forum di gastronomia per screditarla? Sia che li volgiamo chiamare gli 'scontenti del tagliere' o in altro modo, questo manipolo di facinorosi del maccherone si ostinerebbero a denigrare l'operato del suo locale. Neanche il buon Blumenthal, dall'alto della SUA 'costellazione', nel periodo delle querelle legata alla chiusura del suo locale, si è mai irretito tanto rispetto a chi lo criticava. Comunque è stato ampiamente dimostrato che in più riprese gli utenti di questo forum, molti con cognizione di causa avendo mangiato nel suo locale, hanno criticato tempi, modi e piatti. Quindi per cambiare vernacolo: "su questo forum non c'è trippa per gatti". Allora perchè ostinarsi a parlare con chi non vuole 'deglutire' i suoi concetti? Nè tanto meno i suoi piatti? A questo tendeva il mio "Bona Lè", in quanto non vedo termini di dialogo. Per non innervosire lei e gli utenti che leggono potrebbe essere utile finirla qui. Il moderatore aveva tentato fermando la discussione per un certo periodo.Tuttavia lei è ci è tornato su,alla discussione ed al forum tutto, come un ragù mal cotto e con tanta cipolla. Infine spesso fuori dal coro è colui che, cantando, stona.
ildelfino
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 26 aprile 2009, 21:10

Re: Pasticcerie

Messaggioda Nicola » 15 aprile 2010, 8:26

spider ha scritto:Cosa ne dite della Pasticceria Carosello, in Via Corticella ?


Io ho abitato vicinissimo al Carosello per dieci anni e quindi ci ho fatto colazione molte volte. La mattina le paste vengono sfornate di continuo e quando sono caldine sono deliziose. L'unico difettino è che nei festivi è pieno da far paura, anche perché è l'unico bar aperto nella zona e lì vicino c'è una chiesa.

Saluti,

Nicola
Nicola
 
Messaggi: 161
Iscritto il: 15 ottobre 2009, 6:48

Re: Pasticcerie

Messaggioda vivoforte » 15 aprile 2010, 20:02

No Sig ildelfino, chi è fuori dal coro è una persona che non fa parte di nessun partito, gruppo o forum o gang o quello che vuole. Essere fuori dal coro è anche credere che la libertà di parola ed espressione sia sacrosanta. Lei non mi può impedire di partecipare alle discussioni che qui sono pubbliche e non si deve permettere di denigrare le persone che non sono d'accordo con lei. Sono intervenuto per dare solidarietà ad un'altra persona che, come me, aveva solo espresso il suo parere e, secondo me, diceva cose interessanti e intelligenti. Non voglio poi fare polemica su cosa gli avete risposto, e mi sento di prendere parte alla discussione senza dirle di stare a casa oppure bona lè. Le rammento anche che Lei scrive su di un forum che porta il nome di Bologna e in questa città è alto il valore democratico e quello della libertà e l'ha pagato con medaglie d'ore al valore civile.
A presto.

ps: non bruci la cipolla!
vivoforte
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 27 gennaio 2010, 15:36

Re: Pasticcerie

Messaggioda Paolo Trevisani » 16 aprile 2010, 9:10

Invito vivoforte e ildelfino a non andare off topic.
In questo thread si parla di pasticcerie e in generale in questo settore del sito, "Bologna la Grassa" sono graditi gli interventi con contenuto enogastronomico, sgraditi invece i litigi e gli attacchi personali.
Paolo Trevisani
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 29 settembre 2008, 8:24

Re: Pasticcerie

Messaggioda Adelaide » 16 settembre 2011, 14:06

Sento dire spesso che dal punto di vista della pasticceria a Bologna non c'è una grande tradizione. Io sono bolognese d'adozione e non ho sicuramente provato tutte le pasticcerie della città, ma se la Caramella è al primo posto la situazione è grave.
Ci sono pasticcerie milanesi ritenute del tutto comuni che la superano di gran lunga in varietà dei prodotti e genuinità degli ingredienti. La tipologia di dolci preparati poi è del tutto 'stereotipata' (la st.honorè, la meringata, ecc, son tipi di torte da supermercato o da pizzeria!), e l'assurda chiusura domenicale mi fa pensare ad un'attività condotta con poca passione, il che sembrerebbe avvalorare le affermazioni del sig.polemico sulla poca "limpidezza" dei prodotti impiegati, propendendo verso un tipo di azienda rivolta solo al mero guadagno.
Adelaide
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 settembre 2011, 13:49

Re: Pasticcerie

Messaggioda ghiottocurioso » 16 settembre 2011, 16:10

Adelaide ha scritto:Sento dire spesso che dal punto di vista della pasticceria a Bologna non c'è una grande tradizione. Io sono bolognese d'adozione e non ho sicuramente provato tutte le pasticcerie della città, ma se la Caramella è al primo posto la situazione è grave.
Ci sono pasticcerie milanesi ritenute del tutto comuni che la superano di gran lunga in varietà dei prodotti e genuinità degli ingredienti. La tipologia di dolci preparati poi è del tutto 'stereotipata' (la st.honorè, la meringata, ecc, son tipi di torte da supermercato o da pizzeria!), e l'assurda chiusura domenicale mi fa pensare ad un'attività condotta con poca passione, il che sembrerebbe avvalorare le affermazioni del sig.polemico sulla poca "limpidezza" dei prodotti impiegati, propendendo verso un tipo di azienda rivolta solo al mero guadagno.


L'assurda chiusura della domenica non avvalora un bel niente!
Anche il pannettone è un prodotto da supermercato, ma quello di Gino Fabbri non c'entra nulla con il prodotto della GD, così come tutti i dolci di Gino Fabbri che sono strepitosi e poco stereotipati, dato che lo stereotipo è ben peggiore.
Quello che avvalora il livello della produzione di Gino Fabbri non è certo la "soffiata" di un anonimo, ma la qualità che è evidente a meno che non si sia prevenuti o ancor peggio in mala fede.
Bell'esordio Adelaide...
ghiottocurioso
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 9 marzo 2009, 10:19

Re: Pasticcerie

Messaggioda Adelaide » 20 settembre 2011, 10:37

la soffiata dell'anonimo, per quanto mi riguarda, ha meritato la stessa considerazione delle sue esternazioni, ghiottocurioso. (non sapevo che ghiotto curioso fosse il suo nome e cognome, è alquanto bizzarro, ne converrà).

per il resto, le assicuro, glielo giuro!, glielo prometto!!, non sono nè prevenuta nè in malafede (ma perchè dovrei?!). ho semplicemente espresso la mia modestissima opinione, che credo vada rispettata come quella di tutti gli altri.

e, se mi si permette una nota finale, è il suo attacco immotivato ed eccessivo ad essere un infelice benvenuto nei confronti di un nuovo membro del forum.
un caro saluto, si goda il suo panettone di G.F., io come ogni anno prenderò quello di Iginio Massari.

ps. una domanda mi sorge spontanea: ma Gino Fabbri è lei?!
Adelaide
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 16 settembre 2011, 13:49

Re: Pasticcerie

Messaggioda elisaen » 20 settembre 2011, 12:32

Lei, "Adelaide", è invece gradevole esattamente come qualcuno che già abbiamo avuto il "piacere" di conoscere, e ha il suo stesso garbo. Me lo ricorda, diciamo, in ogni amabile tratto. Complimenti per l'astio.
elisaen
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 12 dicembre 2009, 12:33

PrecedenteProssimo

Torna a Bologna La Grassa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron