Pasticcerie

In questa sezione trattiamo di un aspetto che ha reso Bologna famosa in tutto il mondo: La Gastronomia.
Troverete recensioni riguardanti ristoranti, osterie, trattorie, pizzerie, agriturismi, locande, gastronomie, rosticcerie, bar, self-service, fast food, fornai e tutte le altre attività che distribuiscono cibi e bevande, ovviamente esclusivamente esercizi che gravitano nel comprensorio di Bologna e provincia.
Potete integrare le recensioni con i vostri commenti o segnalarci realtà interessanti non ancora recensite scrivendoci a gastronomia@bolognesita.it

Moderatore: Paolo Trevisani

Pasticcerie

Messaggioda Edoardo » 23 settembre 2009, 16:18

Volevo chiedervi: secondo voi qual'è la miglior pasticceria di Bologna? E anche il panificio che preferite

Edoardo
Edoardo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 30 marzo 2009, 14:14

Re: Pasticcerie

Messaggioda Paolo Trevisani » 24 settembre 2009, 9:38

Ciao Edoardo.
La migliore pasticceria che conosco è quella di Gino Fabbri "La Caramella" a Bologna in Via Cadriano 27 all'ingresso della centrale del latte della Granarolo. Purtroppo è chiusa la domenica ed essendo fuori zona per me è difficile capitarci durante la settimana.
Vale però sicuramente la pena di provare le delicate e fragranti paste, i panettoni lievitati naturalmente, le torte e tutta la pralineria.
Se vuoi provare alcune sue paste/brioche e bazzichi il centro, puoi andare al Bistrot 18 in Via Clavature 18 che ha inaugurato il 12 settembre.
Questo locale è l'unico ad avere le sue paste. Tra l'altro ha alcuni caffè di Leonardo Lelli, che vende a solo 1 euro (Bolivia, Preludio, Plantation e il deca).
Altra pasticceria che ho sempre trovato ottima per la sua crema, la Millevoglie in via Ferrarese 48, anche questa chiusa la domenica. Fantastica la pasta crema e gocce di cioccolato, ma devi arrivare presto al mattina altrimenti non la trovi. Ottima anche la trecciona che solitamente fanno in fine settimana (per almeno 4/6 persone), ripiena di crema, con mandorle e cioccolato. So che sta, o ha, cambiato gestione, ma mi risulta che continui con la stessa qualità.
Per il pane il discorso è più complesso.
Quali sono i tuoi must?
Paolo Trevisani
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 29 settembre 2008, 8:24

Re: Pasticcerie

Messaggioda Alfonso Buriani » 11 ottobre 2009, 22:07

Concordo con Paolo e ritengo "la Caramella" la miglior pasticceria di Bologna, anzi credo che rispetto al livello generale sia veramente un "fuoricalsse". E' veramente fantastica sia per la parte dolce che per quella salata, le torte sono spaziali e i panettoni (per cui esiste una lunga lista di attesa per aggiudicarsene uno) sono veramente fuori gara e, cosa non da poco, vista la lievitazione ed la qualità utilizzata ... sono digeribilissimi!
Unica pecca, non da poco, è che è a casa di Dio ... ma chi ci va mai a Cariano o alla Granarolo ...
Vale comunque una gita ... soprattutto sotto Natale ... :P

A seguire, ma a distanza siderale, vado con le altre scelte:

1) Gamberini – via Ugo Bassi
2) Charme – via A.Costa
3) Bar Venezia – via A.Costa
4) Zanarini
5) Dino – Casalecchio di Reno

Andrò al più presto a testare il Bistrot 18, anche se, a questo punto, visto la provenienza delle paste ed il caffè di Leonardo direi che sia già una sicurezza. :P

Riflessione finale: credo che il giudizio di ognuno sia molto influenzato dalla parte di città che è solito frequentare. Le mie preferite, al di là della “Caramella” per la quale come tanti altri ci si va in “pellegrinaggio”, sono molto influenzate da dove spesso consumo la mia prima colazione.
Ed è per questo che sono molto curioso di altri giudizi, suggerimenti, indicazioni …
Ad esempio, dove trovare in Bologna una pasticceria di marca “siciliana”? :?:

Spero vogliate rispondere a quest’ottimo post.
Sotto con le proposte ... :!:

Ah ... non mangio pane ... per cui non saprei rispondere al resto del post ... :shock:

Saluti golosi ;)

AB :ugeek:
Alfonso Buriani
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 2 dicembre 2008, 16:58

Re: Pasticcerie

Messaggioda Edoardo » 12 ottobre 2009, 13:27

Sono d'accordo, la caramella è speciale però prevede una gita fuori porta.
Le pasticcerie che citi sono le stesse che frequento io perchè anche io sono dalla stessa parte di Bologna.....
A me piace in particolare il bar-pasticceria Venezia del quale adoro i bignè con la crema Chantilly. Devo dire tuttavia che alcune volte ho trovato le creme dei bignè o delle paste fredde e dure , probabilmente li preparano e poi li mettono in frigo mettendoli in vendita senza adeguata acclimatazione e questo fa perdere molto dell'esperienza sensoriale.
Dino a casalecchio mi piace ma pecca nella mancanza di una saletta della stessa qualità dei prodotti.
Pasticcerie siciliane le vorrei trovare anche io (sono stato a Lampedusa in maggio e ho ancora i lacrimoni pensando alle paste che mangiai).
Per restare al sud c'è una pasticceria Napoletana in via S.Isaia sulla sinistra andando verso il centro. E' un po' cara ma a vi ho trovato dei buoni prodotti.

ciao ciao

edoardo
Edoardo
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 30 marzo 2009, 14:14

Re: Pasticcerie

Messaggioda Alfonso Buriani » 18 ottobre 2009, 17:53

Puntatina ieri pomeriggio al Bistrot 18 ... così, per la "merendina" pomeridiana, mi sono sparato una brioche con marmellata della Caramella con un caffè di Leonardo Lelli (Jawa).
Sul caffè nulla di nuovo, ormai è un classico consolidato ... la brioche, nonostante fosse in vetrina dal mattino, era semplicemente fantastica, fragrante e saporita nella pasta, per nulla "gommosa" come tanti prodotti che rimangono lì, a mo' di "luisona", per ore. E che dire della marlellata all'interno? Di un'altra categoria ... insomma, confermo ... Gino Fabbri numero uno! :D
Peccato sia così "centrale" e difficile da raggiungere ... comunque, sempre meglio che andare fino alla Granarolo ...

Saluti dolci

Yanez :ugeek:
Alfonso Buriani
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 2 dicembre 2008, 16:58

Re: Pasticcerie

Messaggioda ildelfino » 19 ottobre 2009, 8:12

Indirizzo che potrebbe anche rientrare nel post dei caffè (avendone uno più che buono), in zona pre-corticella, via Ferrarese la pasticceria Millevoglie. Porzioni non certo ospedaliere, anzi uno stimolo glicemico non indifferenti, l'approccio potrebbe essere quasi da dolci di casa dove la ricchezza opulenta degli ingredienti faceva quasi presagire la bontà del risultato. Quindi non assisterete mai alle scene cinematografiche della pellicola i mostri dove tognazzi mangiava insieme al figlio (manco a dirlo ricky) mangiava 5 paste pagandone una....QUi infatti risulterà difficile superare l'unità tanto ricca e golosa sarà la porzione. Mai testati qui altri dolci, attendo glicemici volenterosi.....
ildelfino
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 26 aprile 2009, 21:10

Re: Pasticcerie

Messaggioda fede976 » 12 novembre 2009, 17:27

Chi ha parlato della caramella aveva l'occhio lungo: Gino Fabbri de "la caramella" di via cadriano è stato eletto il numero uno del 2009 dall'Accademia dei maestri pasticcieri italiani. E' stato premiato a Napoli, nella terra della sfogliatella.

http://bologna.repubblica.it/dettaglio/a-napoli-nel-regno-della-sfogliatella-premiato-un-pasticciere-bolognese/1776604

Immagine
fede976
 
Messaggi: 380
Iscritto il: 4 ottobre 2008, 12:41

Re: Pasticcerie

Messaggioda Alfonso Buriani » 15 novembre 2009, 21:37

Già ... Gino Fabbri uber alles ... ;)

ciao

AB :ugeek:
Alfonso Buriani
 
Messaggi: 209
Iscritto il: 2 dicembre 2008, 16:58

Re: Pasticcerie

Messaggioda unpòpignolo » 21 dicembre 2009, 19:07

Salve a tutti,pur non essendomi mai registrato, sono un frequente lettore di questo forum.A volte condividendo le recensioni altre volte no,ho sempre apprezzato le discussioni.Quando ho letto questa sulle pasticcerie con la famosa Caramella vincitrice all'unanimità mi si è smossa la "rabbia" ed ho deciso di dire la mia.
Premetto che lavoro nel settore da anni, e conosco bene tutte le pasticcerie citate. Le lodi fatte dal Sig. Trevisani al sig.Gino mi fanno venire dubbi sulle competenze.Veramente lei crede che venga usata margarina? lieviti naturali? oltre a quello di birra che tutti usano?vaniglie solo in bacche?Farine selezionate?.
confetture prodotte dalla moglie?Spero che affascinato dai premi dell'accademia lei si sia lasciato influenzare anche perche senza prodotti semilavorati, basi industriali e stegisti agratis la caramella non esisterebbe.
unpòpignolo
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 22 novembre 2009, 16:55

Re: Pasticcerie

Messaggioda Paolo Trevisani » 22 dicembre 2009, 11:39

unpòpignolo ha scritto:Salve a tutti,pur non essendomi mai registrato, sono un frequente lettore di questo forum.A volte condividendo le recensioni altre volte no,ho sempre apprezzato le discussioni.Quando ho letto questa sulle pasticcerie con la famosa Caramella vincitrice all'unanimità mi si è smossa la "rabbia" ed ho deciso di dire la mia.
Premetto che lavoro nel settore da anni, e conosco bene tutte le pasticcerie citate. Le lodi fatte dal Sig. Trevisani al sig.Gino mi fanno venire dubbi sulle competenze.Veramente lei crede che venga usata margarina? lieviti naturali? oltre a quello di birra che tutti usano?vaniglie solo in bacche?Farine selezionate?.
confetture prodotte dalla moglie?Spero che affascinato dai premi dell'accademia lei si sia lasciato influenzare anche perche senza prodotti semilavorati, basi industriali e stegisti agratis la caramella non esisterebbe.

Mi spiace leggere della sua rabbia per il premio ricevuto dal Sig. Gino Fabbri: l'invidia è una brutta bestia.
Se i Sigg. che hanno assegnato il premio al Sig. Gino Fabbri hanno pensato che fosse meritevole di riceverlo, vuole dire che pure loro sono incompetenti come il sottoscritto, oppure che sono in malafede.
Per quanto riguarda il processo di lavorazione che utilizza il Sig. Fabbri, riporto ciò che ho visto con i miei incompetenti occhi.
Gli stagisti (si scrive con la "a", da pignolo a pignolo...) sono utilizzati non solo in pasticcerie del calibro della "Gino Fabbri Pasticcere", ma in tutta la grande ristorazione. Imparano un lavoro sotto gli occhi di grandi professionisti e a volte si rendono utili.
Se comunque lei, sig. unpòpignolo, non è il solito pavido anonimo che intende screditare dei solidi e affermati professionisti, ma ha argomenti seri da portare per arricchire questo forum, anche in contrapposizione con quelli degli altri forumisti, è assolutamente il benvenuto. Diversamente ha sbagliato posto.
Paolo Trevisani
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 29 settembre 2008, 8:24

Prossimo

Torna a Bologna La Grassa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron