Trattoria Collegio di Spagna - Bologna

In questa sezione trattiamo di un aspetto che ha reso Bologna famosa in tutto il mondo: La Gastronomia.
Troverete recensioni riguardanti ristoranti, osterie, trattorie, pizzerie, agriturismi, locande, gastronomie, rosticcerie, bar, self-service, fast food, fornai e tutte le altre attività che distribuiscono cibi e bevande, ovviamente esclusivamente esercizi che gravitano nel comprensorio di Bologna e provincia.
Potete integrare le recensioni con i vostri commenti o segnalarci realtà interessanti non ancora recensite scrivendoci a gastronomia@bolognesita.it

Moderatore: Paolo Trevisani

Trattoria Collegio di Spagna - Bologna

Messaggioda Paolo Trevisani » 18 dicembre 2012, 14:55

TRATTORIA COLLEGIO DI SPAGNA

Valutazione: :)

Indirizzo: Via Collegio di Spagna, 15 - Bologna
Tel: 051.6448825
web:
e-mail:

Dettagli
carte di credito accettate: si
bancomat accettato: si
parcheggio: ZTL/difficoltoso/a pagamento
mappa: Google Maps

Apertura
PRANZOlunmarmergiovensabdom
SERAlunmarmergiovensabdom

Visitato in DICEMBRE 2012

RECENSIONE
Questa accogliente trattoria del centro ha aperto da appena un paio di settimane, nonostante ciò, sembra gìà rodata da tempo. La coppia che lo conduce ha alle spalle una notevole esperienza (ha gestito Il Pilastrino e Locanda Cinque Cerri) e soprattutto le idee molto chiare sulla filosofia da adottare. In tavola ricette poco elaborate, per lo più tradizionali, materie prime scelte e prezzi contenuti. L’ambiente è di una semplicità raffinata: pareti color champagne contrastano coi pavimenti in pietra naturale nera, massicci tavoli in legno scuro vestiti con tovaglie ecru, sedie impagliate e piccoli, bellissimi lampadari con murrine assicurano un’illuminazione razionale. Il menu, ridotto nelle proposte, propone quattro primi della tradizione che possono sembrare banali, ma non è mai banale un piatto ben eseguito di tagliatelle all’ortica con ragu di prosciutto, o di gnocchi al ragu di carne, consistenti e ben conditi. Anche il capitolo secondi, a parte qualche eccezione fuori menu (come il musetto friulano), ha vocazione territoriale. E proprio dal fuori menu proviamo un piatto più unico che raro, le spuntature di maiale con i “cardetti” di carciofo, che potrete accompagnare con polenta grigliata oppure con fragranti crescentine, fritte perfettamente nello strutto. Tutto ottimo ed eseguito con perizia. Chiudete con golosa genuinità: un mascarpone come si deve o la crostata di ciliegie o una torta di mele che si fa dare del lei. Una trentina di etichette ricaricate equamente nella lista dei vini che è da migliorare: esula dal tipo di cucina, spaziando al di fuori del territorio e come unico filo conduttore ha i gusti del patron. Migliorabile anche il caffè, una cialda sufficiente non all’altezza del resto. Gentile il servizio, garantito dai titolari. L’esperienza positiva prosegue anche al momento del conto: dall’antipasto al dolce, bevande escluse, si spendono 25 euro, con 2 euro per coperto, pane e acqua filtrata.


Valutazione: :)

Legenda valutazione
:cry: Smile triste – visita deludente
:| Smile bocca dritta – sufficiente
;) Smile abbozzo di sorriso - discreto
:) smile sorridente - buono
:D smile sorridente a denti scoperti - ottimo

Tipologia di Cucina: tradizionale/regionale
Ambiente: rustico/accogliente
Carta dei vini: una trentina di etichette slegte dal territorio, di media qualità ricaricate modicamente
Caffè: in cialda
Servizio: corretto
Consigliato per:
Note: .............
Fascia di prezzo: media

Legenda fascia di prezzo
Economica = entro i 20 €
Media = 21-35 €
Medio-alta = 36 -50 €
Alta = oltre i 50 €
Nota: il conto si intende bevande escluse, comprensivo di antipasto, primo, secondo e dessert
Paolo Trevisani
 
Messaggi: 418
Iscritto il: 29 settembre 2008, 8:24

Torna a Bologna La Grassa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron